La svolta verde improvvisata della giunta Ongaro

La svolta verde improvvisata della giunta Ongaro

Mancano quattro mesi alle elezioni e la giunta Ongaro (sindaco scaricato in zona Cesarini) si sveglia di colpo prospettando una svolta “verde” per le scuole all’insegna del risparmio energetico. L’intenzione è buona ma tardiva, visto che sono state perse occasioni d’oro negli ultimi quattro anni per ottenere finanziamenti pubblici dedicati. L’operazione, così come posta, è palesemente improvvisata.

Non ci risulta che sia stato fatto alcun audit energetico per ciascuno degli edifici scolastici sui quali Baletti ha dichiarato di voler intervenire. L’audit è necessario per comprendere quali siano i consumi energetici effettivi degli edifici e decidere quale tipo di intervento energetico sia più conveniente. La Legge 90/2013 impone che entro il 2018 gli edifici pubblici siano efficientati secondo il modello “nZEB” (nearly Zero Energy Building) e con ciò non basta un po’ di isolamento termico, un po’ di solare termico e del fotovoltaico in copertura. Senza una programmazione adeguata e senza un business plan fatto come si deve l’Amministrazione Ongaro farà fare al Comune un altro buco nell’acqua.

Questa è un’amministrazione – ricordiamolo – che non ha saputo gestire il meccanismo di incentivazione del Conto Energia per la realizzazione della palestra a Villa d’Arco per mancanza di programmazione e per tanto pressapochismo. Figuriamoci, a pochi mesi dalle elezioni, come verranno affrontati gli interventi di riqualificazione che prevedono ben più complesse normative e rigorosi impegni tecnico-burocratici!

La riqualificazione energetica degli edifici, specialmente quella delle scuole, è un tema che ci sta troppo a cuore per vederlo trattato con tale faciloneria. Peraltro, il centrodestra non ha ancora capito che avvalendosi anche del project financing ci sarebbe un aggravio di costi per la collettività, non certo vantaggi.

By |2016-02-11T09:30:33+00:00Febbraio 11th, 2016|Comunicazioni|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment

tre × 3 =