Home

Home2019-03-24T12:17:07+00:00
  • Primarie PD

 

40

40% Donne

60

60% Uomini

100

100% Democratici!


I NOSTRI CONSIGLIERI COMUNALI

Gianni GHIANI (capogruppo), Gloria Favret, Domenico PEPE, Moreno LISETTO.


LA SEGRETERIA

Matteo CERRONE (segretario), Paola DEL ZOTTO (tesoriere), Emma CENGARLE (vice segretaria), Tommaso ROCCA, Mario RODINI.


I DELEGATI

Delegati in assemblea provinciale: Matteo Cerrone, Lucio Dell’Anna, Gloria Favret.
Delegati in assemblea regionale: Sergio Chiarotto, Stefano Mazzacani.

 


CHI SIAMO

Domenica 3 dicembre 2017 è stato eletto il nuovo direttivo del circolo del Partito Democratico di Cordenons. Il segretario eletto è Matteo CERRONE. Il nuovo organo direttivo è composto da… Continua a leggere


 

ULTIME NEWS

GHIANI: LA POLEMICA SULLE CINTURE DI SICUREZZA SERVE A MASCHERARE LA POCHEZZA DI CHI NON HA ARGOMENTAZIONI

Febbraio 24th, 2016|

“È triste constatare come si stia scadendo nella sterile polemica denigratoria attaccando la sfera personale di chi, invece, sta portando avanti proposte valide e concrete per il bene di Cordenons e di tutti i suoi cittadini”. Sono queste le parole del candidato sindaco Gianni Ghiani, attaccato puerilmente nei social network con illazioni che lasciano il tempo che trovano in merito alla presunta (ma fasulla) mancanza di cinture di sicurezza in un video girato mentre sta guidando la sua auto

ENNESIMO RIMPASTO DI GIUNTA, ENNESIMO PASTICCIO CON LA VARIANTE 38

Febbraio 21st, 2016|

La litigiosità all’interno della maggioranza, ancora una volta, ha causato un grave danno ai cittadini e a tutta Cordenons. Le baruffe chiozzotte a cui l’amministrazione Ongaro ci ha, nostro malgrado, abituato in questi anni di scellerata gestione del Comune non si limita ai “dispetti” tra assessori, ma coinvolge anche aspetti concreti della vita quotidiana dei cittadini

La svolta verde improvvisata della giunta Ongaro

Febbraio 11th, 2016|

La riqualificazione energetica degli edifici, specialmente quella delle scuole, è un tema che ci sta troppo a cuore per vederlo trattato con tale faciloneria. La Legge 90/2013 impone che entro il 2018 gli edifici pubblici siano efficientati secondo il modello “nZEB” (nearly Zero Energy Building) e con ciò non basta un po’ di isolamento termico, un po’ di solare termico e del fotovoltaico in copertura. Senza una programmazione adeguata e senza un business plan fatto come si deve l’Amministrazione Ongaro farà fare al Comune un altro buco nell’acqua

 


 

SUI SOCIAL

 


 

 


Resta in contatto:

  •  


    PARLAMENTO PD