Ongaro l’incapace deve dimettersi

Ongaro l’incapace deve dimettersi

Fa sorridere e arrabbiare nel contempo la notizia che il sindaco Ongaro deve abbandonare la fantasiosa idea di trasformare la palestra rimasta incompleta dietro l’ “A.Moro” in una struttura per attività culturali. Finalmente ha capito che il progetto è stato approvato con una destinazione sportiva e tale deve rimanere per ottenere il finanziamento regionale di completamento del secondo lotto.

Noi l’abbiamo insistentemente sempre sostenuto. Viene da chiedersi come è stato possibile perdere ben due anni e mezzo per scoprire che l’idea della riconversione era irrealizzabile! Ora è certo che la palestra avviata e bloccata a Villa d’Arco è incontestabilmente un’inutile doppione, uno spreco clamoroso di denaro pubblico. La fantomatica palestra “autoreggente” del sindaco e dell’ex-assessore Gardonio è stato un errore frutto di un pregiudizio ideologico, di una arroganza e di una incompetenza madornali.

Questo risultato è più che sufficiente a ribadire la nostra richiesta di dimissioni del sindaco e della sua giunta incapace. Ongaro lasci perdere, governare la città non è mestiere che fa per lui. Si dimetta.

By |2013-12-30T20:21:53+00:00Dicembre 30th, 2013|Comunicazioni|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment

sei − cinque =