Incontriamoci al Tramit

Incontriamoci al Tramit

Viabilità, sicurezza e manutenzioni i temi più sentiti nel Tramit e a San Giacomo. Ghiani: “Sono stati cinque anni di lassismo: il nostro impegno è di ridare decoro all’amministrazione e, di conseguenza, alla città”. Aperture serali per lo Spazio giovani e ripristino dei Nonni vigile tra i punti del programma

La sicurezza stradale, il controllo della viabilità, le manutenzioni sono stati tra i temi più sentiti dal pubblico che ha partecipato alla riunione di quartiere di Tramit – San Giacomo e San Giovanni di venerdì 15 aprile organizzata dal candidato sindaco Gianni Ghiani, sostenuto da Pd, Cittadini per Scegliere insieme e Sinistra in Comune a Casa Turrin. Il candidato sindaco ha inoltre approfondito due dei temi del programma: nuove opportunità per i giovani, con un innovazione delle attività dello Spazio giovani e la valorizzazione degli anziani, attraverso la messa in rete di competenze e attività.

Viabilità. È stato un dibattito molto acceso quello che ha visto coinvolti i partecipanti alla riunione di quartiere, tutti concordi nel dire che nelle strade si corre troppo. “Monza è niente a confronto, quando esco di casa sono un aspirante suicida”, è stata la battuta di qualcuno, neanche troppo esagerata. La velocità troppo elevata comporta anche una pericolosità per ciclisti e pedoni, privi di percorsi dedicati. “Non è possibile che varcato Cordenons il mondo cambia – ha affermato Ghiani -. Se il codice della strada è lo stesso tra noi e Pordenone, mettiamoci d’accordo e facciamo le cose in modo uniforme. Il sindaco è responsabile dei rapporti col comando della polizia municipale ed è l’amministrazione comunale che detta le linee guida di intervento”.
Tra gli interventi è emersa anche la necessità di avere più vigili sulle strade per i controlli di disco orario e di soste selvagge. Inoltre, è stato evidenziato il degrado nel riordino delle strade poderali e delle siepi che invadono i marciapiedi. “Il comune denominatore in tutto questo – ha tirato le somme Ghiani – è il lassismo di questi anni. Senza un’amministrazione attenta, capace, efficiente il risultato è questo. Il nostro impegno è di ridare un decoro globale all’amministrazione e, di conseguenza, alla città”.

Giovani. Il quartiere ha un servizio d’eccellenza: in un unico edificio convivono Spazio giovani e Circolo anziani. Per quanto attiene il primo, il programma di Gianni Ghiani prevede “l’apertura serale per almeno due volte al mese – ha affermato -. Inoltre, bisogna attrarre la fascia 18-25, attualmente esclusa dalle iniziative. È importante che lo Spazio giovani diventi un punto di incontro, altrimenti questi giovani rischiamo di trovarceli solo al bar”. Tra le idee, quella di ripristinare la presentazione delle tesi di laurea al pubblico.

Anziani. “Il Circolo anziani è un punto di ritrovo: belle le attività che svolgono ma sarebbe bene aumentare il raccordo tra altre esperienze di attività per la terza età, come l’Utea”, ha affermato Ghiani, aggiungendo altri punti del programma, quale l’intenzione di mappare le competenze di chi ha fatto un mestiere e può insegnarlo e trasmetterlo ai giovani, o anche il ripristino dei Nonni vigile. “I vigili sono 9 – ha riferito – sono sotto organico, pertanto per quelle funzioni che non necessitano della divisa, ci può essere il contributo della comunità”.

I Capitali. “Riprendiamoci il Futuro” è lo slogan che abbiamo pensato per la campagna elettorale, perché questi cinque anni ci sembrano piantati senza prospettive: in apertura Ghiani ha elencato i capitali da valorizzare per far riprendere la crescita di Cordenons: il capitale sociale, quello culturale (il liceo artistico rimarrà a Cordenons), ambientale (alleato con l’agricoltura), imprenditoriale, urbanistico (Makò: il sito non va abbandonato). “Con chi realizziamo questi macro obiettivi? Con una macchina amministrativa più efficiente perché chi ha amministrato non ha dato delle linee guida alle posizioni organizzative: sarà questo il nostro impegno nel primo periodo”.

Prossimo appuntamento a Villa d’Arco martedì 19 aprile alle 20.30 all’osteria Alla Passeggiata.

By |2016-04-18T09:00:06+00:00Aprile 18th, 2016|Cordenons16|0 Comments

About the Author:

Circolo del Partito Democratico di Cordenons. Contatti: Piazza della Vittoria, 4 Cordenons | email: pdcordenons@gmail.com | Facebook: Partito.Democratico.Cordenons | Twitter: @pdcordenons | Instagram: @pd.cordenons

Leave A Comment

tre + diciannove =