Il Pd all’attacco: «Ongaro riduca gli assessori e le spese»

Il Pd all’attacco: «Ongaro riduca gli assessori e le spese»

Il Partito democratico, reduce dal suo primo consiglio vissuto dai banchi dell’opposizione, va al contrattacco, riprendendo quanto emerso dalla prima seduta dell’era Ongaro. «Chiediamo al sindaco di impegnarsi a ridurre gli assessori da 7 a 6. Ci sembrerebbe coerente con quanto assicurato in campagna elettorale», annuncia il capogruppo del Pd Alberto Fenos. «Il primo cittadino nel prossimo consiglio dovrà poi scusarsi pubblicamente per essersi presentato raccontando quattro menzogne in 15 giorni», aggiunge Fenos. «I 7 assessori, a differenza di quanto sostiene Ongaro, aumentano inevitabilmente i costi della politica. Il sindaco non può poi ridursi lo stipendio di mille euro come ha detto. Non sarà lui a togliere l’indennità al presidente del consiglio, ma è la legge regionale ad avere equiparato questa figura ad un consigliere. Diceva anche che si sarebbe dedicato a tempo pieno al municipio, cavalcando la calunnia che Mucignat non fosse mai presente, e invece continuerà ad insegnare», ribadisce Fenos quanto presentato in consiglio. Il Pd ha poi depositato un’interrogazione al neoassessore Cesare De Benedet: «Proprio lui, che sei mesi fa chiedeva la riduzione dei costi della politica, fa parte di una giunta che li ha subito aumentati – sottolinea il capogruppo -. Dovrà darci una spiegazione». Nel prossimo consiglio si discuterà nuovamente della causa contro il Comune di un altro assessore, Claudio Pasqualini. Ha ritirato il ricorso, ma all’opposizione questa decisione non basta. «La causa è stata respinta, ma il giudice ha compensato per due terzi le spese di lite. Il Comune – viene chiesto dal Pd – deve procedere in appello per recuperare questa spesa e non farla pagare alla comunità».

Sul Gazzettino online

By |2011-06-22T18:38:05+00:00Giugno 22nd, 2011|Mondo|0 Comments

About the Author:

Circolo del Partito Democratico di Cordenons. Contatti: Piazza della Vittoria, 4 Cordenons | email: pdcordenons@gmail.com | Facebook: Partito.Democratico.Cordenons | Twitter: @pdcordenons | Instagram: @pd.cordenons

Leave A Comment

venti + 6 =