A Cordenons avanza il degrado e l’insicurezza

A Cordenons avanza il degrado e l’insicurezza

Una città in cui avanza il degrado e il lassismo diventa brutta e insicura. Non basta allarmarsi solo in occasione di fatti incresciosi e criminali. L’Amministrazione Ongaro, al di là degli annunci retorici, nulla ha fatto per far crescere decoro e sicurezza in Città. Spetterà al centrosinistra far valere una cultura della legalità e del senso civico coinvolgendo tutte le istituzioni e le forze dell’ordine in maniera seria e organizzata.

– – – – –

L’imbrattamento dei muri a colpi di spray con pessimi slogan recentemente denunciato sulla stampa è solo una spia di un degrado che a Cordenons sta crescendo. Non si può trascurare il fatto che: ripetutamente la piazza Avis-Aido viene trasformata in un indecoroso immondezzaio; al Parco Robinson, oltre alle scritte volgari che sfregiano i giochi in legno, vengono consumati anche atti osceni; in quasi tutti i parchi pubblici (spesso incolti) sparsi sul territorio di Cordenons, insufficienti sono i giochi veramente utilizzabili, o perché rotti o perché inagibili.

Non è infrequente vedere rifiuti ingombranti e pericolosi abbandonati in zone campestri. E che dire del malcostume di parcheggiare le auto sulle strisce pedonali, sopra i marciapiedi e in doppia fila davanti ai bar come documenta sempre più spesso la gente su Facebook? Per non parlare delle auto che si lanciano a forte velocità su alcune strade prive di marciapiedi o con gli stessi dissestati che costituiscono un pericolo per pedoni e ciclisti. Peraltro anche i ciclisti andrebbero educati, e se serve sanzionati, in nome di un maggiore rispetto del Codice della strada, soprattutto quando si rifiutano di utilizzare le piste ciclabili appositamente costruite per loro.

Una città in cui avanza il degrado e il lassismo diventa brutta e insicura. Non basta allarmarsi solo in occasione di fatti incresciosi e criminali come l’incendio del furgone attrezzato dell’Anteas! L’Amministrazione Ongaro, al di là degli annunci retorici, nulla ha fatto per far crescere decoro e sicurezza in Città.

Spetterà al centrosinistra far valere una cultura della legalità e del senso civico coinvolgendo tutte le istituzioni e le forze dell’ordine in maniera seria e organizzata.

Ghiani - Ritorno al futuro

By |2016-01-28T09:06:58+00:00Gennaio 28th, 2016|Comunicazioni|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment

1 × 2 =