Contro la demagogia vale la correttezza

Contro la demagogia vale la correttezza

Tanti per cambiare

Comunicato Stampa

CONTRO LA DEMAGOGIA VALE LA CORRETTEZZA

Cordenons 11 febbraio 2010

Accertare che tutti i cittadini abbiano pagato l’ICI e la TARSU nelle forme dovute non è accanimento nei loro confronti, come ha dichiarato demagogicamente il neo segretario Pdl Stefano Raffin, è, invece, segno di serietà e di efficienza da parte dell’Amministrazione comunale il cui obiettivo è solo quello di riscuotere i proventi previsti per dare buoni servizi ai cittadini stessi.

Peraltro, in merito alla TARSU, l’Amministrazione non ha fatto altro che applicare quanto disposto dalla legge Finanziaria del 2005 di Berlusconi. Diversamente da quanto accadeva in passato (quando Raffin era assessore), gli uffici comunali stanno dedicando più tempo a controlli accurati per inviare le notifiche di conguaglio a quei cittadini (comunque una minoranza) per i quali si è altamente sicuri che devono pagare una differenza per essere in regola e senza penalità
aggiuntive. Si informi Raffin prima di accusare in modo superficiale! Saprebbe che la stragrande maggioranza dei cittadini presentatisi in questi giorni in municipio ha riconosciuto che la notifica inviata era giusta!! Noi partiamo dal principio che, anche se in buona fede, l’evasione non può essere in alcun modo giustificata per rispetto di tutti quelli (e sono la netta maggioranza) che hanno pagato regolarmente il 100% di quanto dovuto.

Non è chiudendo un occhio per qualcuno, come vorrebbe il centrodestra, che si fa buona amministrazione, ma facendo pagare di meno a tutti quanti.

Giovanni Ghiani
Segretario Pd Cordenons

By |2010-02-12T18:04:42+00:00Febbraio 12th, 2010|Comunicazioni|0 Comments

About the Author:

Circolo del Partito Democratico di Cordenons. Contatti: Piazza della Vittoria, 4 Cordenons | email: pdcordenons@gmail.com | Facebook: Partito.Democratico.Cordenons | Twitter: @pdcordenons | Instagram: @pd.cordenons

Leave A Comment

tredici − 7 =