I ragazzi gabbati da un sindaco illusionista

I ragazzi gabbati da un sindaco illusionista

Il sindaco non solo delude gli adulti, ma delude e illude anche i ragazzi. Come possono sentirsi i nostri ragazzi dopo due anni in cui chiedono spazi di gioco sufficientemente attrezzati, liberi e pubblici, e si sentono ripetere dal sindaco che le loro proposte non vanno bene solo perché disturbano la quiete pubblica?

Che senso ha un Consiglio Comunale dei Ragazzi che vede continuamente frustrate le stesse legittime e ragionevoli richieste formulate dai piccoli cittadini cordenonesi al Sindaco della loro Città? E’ evidente che anche agli occhi dei ragazzi le promesse del sindaco non sono più credibili, perchè hanno il sapore amaro delle bugie dalle gambe corte. D’altronde se Ongaro, smantellato il campetto al Parco Robinson, in due anni non è stato capace di posizionare due porte da calcio in uno spazio verde in centro Cordenons, come aveva promesso, figuriamoci se sarà in grado di realizzare una costosa cittadella dei ragazzi in zona Goetta!

La poca credibilità è tanto più evidente dal momento che l’assessore De Benedet, smentendo il Sindaco, spegne l’entusiasmo dei ragazzi e dice che i loro desideri non possono essere esauditi perché mancano i soldi. Ergo, se l’amministrazione non è Babbo Natale, di sicuro è come Pinocchio!

By |2014-02-07T11:45:56+00:00Febbraio 7th, 2014|Comunicazioni|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment

2 × 3 =