Bisogna approvare lo Statuto dell’UTI

Bisogna approvare lo Statuto dell’UTI

Per quei Comuni, come Cordenons, che hanno bocciato lo Statuto dell’Unione scatterà la penalizzazione finanziaria pari al 7,5% per il triennio 2016-2018. Il che vuol dire, con buona approssimazione, che Cordenons vedrà una riduzione pari a 1.080.000 euro in tre anni

– – – – –

Con la recente approvazione della L.R. 136/2016 sono state definite le nuove scadenze e le relative condizioni di avvio e costituzione delle Unioni Territoriali Intercomunali. Le regole sono chiare: per legge entro il 15 aprile si costituiscono le UTI con quei Comuni che hanno approvato gli Statuti nel 2015, poi, dopo dieci giorni, saranno insediate le assemblee dei sindaci ed eletti i presidenti.

Per quei Comuni, come Cordenons, che hanno bocciato lo Statuto dell’Unione scatterà la penalizzazione finanziaria pari ad una decurtazione dei trasferimenti dal fondo ordinario regionale del 7,5% per il triennio 2016-2018. Il che vuol dire, con buona approssimazione, che Cordenons vedrà una riduzione di risorse per 360mila euro l’anno: pari a 1.080.000 euro in tre anni.

Domanda: vista la situazione in cui versa il Comune di Cordenons, non è forse ragionevole, per il bene dei cittadini, che l’Amministrazione Ongaro lasci perdere le battaglie ideologiche e decida di riportare in Consiglio Comunale lo Statuto dell’UTI del Noncello in tempo utile (visto che la legge lo consente) per approvarlo? Non vogliamo credere che il centrodestra sia così irresponsabile da voler mettere in ginocchio i cordenonesi! Perciò bando alle chiacchiere e alla facile retorica politica, per il bene dei cittadini è necessario che si voti compattamente lo Statuto dell’UTI in consiglio comunale entro il 15 aprile.

UTI: DA SOLI NON POSSIAMO FAR NULLA

Riprendiamoci il futuro_UTI.001

 

By |2016-03-16T09:50:31+00:00Marzo 16th, 2016|Comunicazioni|0 Comments

About the Author:

Circolo del Partito Democratico di Cordenons. Contatti: Piazza della Vittoria, 4 Cordenons | email: pdcordenons@gmail.com | Facebook: Partito.Democratico.Cordenons | Twitter: @pdcordenons | Instagram: @pd.cordenons

Leave A Comment

5 × due =