I Gruppi consiliari di centrosinistra hanno abbandonato l’aula

I Gruppi consiliari di centrosinistra hanno abbandonato l’aula

Noi consiglieri appartenenti ai gruppi di centrosinistra, non avendo ricevuto dal Presidente del consiglio comunale alcuna risposta alle richieste inviate formalmente via PEC, in merito alle ragioni che lo hanno indotto a convocare con formula d’urgenza, solo giovedì 26/11, il Consiglio comunale del 30/11, ci siamo presentati in aula con l’intento di comunicare in avvio dei lavori la volontà di abbandonare l’assise come segno tangibile di rimostranza contro l’intollerabile mancanza di rispetto verso i rappresentanti dei cittadini in Consiglio.

Avremmo dichiarato che il motivo d’urgenza addotto per la convocazione del Consiglio era assolutamente ingiustificato. E’ ben noto, infatti, che il Testo Unico 267/2000 prevede che la variazione di assestamento generale del bilancio debba essere deliberata dall’organo consiliare entro il 30 novembre di ogni anno. In più eravamo giunti in aula senza aver ricevuto il fondamentale Parere dei Revisori dei Conti. Addirittura il testo ci è stato consegnato a mano seduta stante!

Basta. Non è ammissibile che l’incapacità a programmare e a gestire come si deve l’amministrazione del Comune e del suo Consiglio debbano ricadere con arroganza e sciatteria su noi consiglieri. Il nostro disappunto è avvalorato dal fatto che non partecipiamo ai Consigli a titolo personale, ma in rappresentanza dei cittadini che ci hanno eletti. Peraltro già troppo abbiamo pazientato nell’assecondare le ultime convocazioni delle commissioni permanenti di Bilancio e Urbanistica coincidenti per data e orario. Così, di fatto, si è impedito a quei consiglieri rappresentanti unici del loro gruppo, di partecipare a tutti i lavori. Questo avremmo dichiarato in aula, ma siccome attesa mezz’ora, la maggioranza non aveva il numero legale per iniziare, ce ne siamo andati. Il regolamento parla chiaro: oltre i trenta minuti il Presidente deve dichiarare annullato il Consiglio.

Qualora, come sembra il Consiglio, sia stato avviato nonostante il tempo massimo trascorso, a maggior ragione annunciamo che adotteremo i provvedimenti del caso per verificare l’illegittimità o meno di tutti gli atti che verranno deliberati nella seduta del 30 novembre.

I Gruppi consiliari di centrosinistra

By |2015-12-01T20:31:23+00:00Dicembre 1st, 2015|Comunicazioni|0 Comments

About the Author:

Circolo del Partito Democratico di Cordenons. Contatti: Piazza della Vittoria, 4 Cordenons | email: pdcordenons@gmail.com | Facebook: Partito.Democratico.Cordenons | Twitter: @pdcordenons | Instagram: @pd.cordenons

Leave A Comment

13 + diciotto =